Addestratore professionista


DaniloRebaschio Antonio Danilo nasce in Oltrepo’ Pavese il 26/02/57 e precisamente a Bressana Bottarone piccolo paese sito sulla sponda destra del grande fiume Po’. Famiglia di origine contadina emigrata in pianura, la madre Lidia nata a Pecorara sulle colline piacentine, il padre Giovanni nato a Casanova Staffora nell’alto Oltrepo’. Questo suo marchio di provenienza lo aiuta nello sviluppo del suo spirito libero e dà molta importanza alla vita naturale e a tutto ciò che la natura offre. Fin dalla tenera età il suo gioco preferito era la compagnia di quel mezzo bracchetto incrociato con il segugio (probabilmente), cane da caccia del nonno con cui passava lunghi periodi visto che da buon ribelle l’asilo gli stava stretto. Comincia a seguire il nonno e il padre nelle loro battute di caccia e da lì pian piano si appassiona a tutto ciò che il mondo venatorio offre. Passa qualche anno e la presenza del cane comincia a divIMG_7001-2entare più importante dell’attività venatoria. [Addestratore professionista] Ha la fortuna di abitare nello stesso paese di Rino Vigo, importante addestratore cinofilo del tempo e spesso, accompagnato dal padre, andava a vedere all’opera il maestro mentre preparava i suoi ausiliari. Dopo la leva militare è rientrato alla vita civile, una sera incontra al bar Rino Vigo e dopo una lunga chiacchierata la proposta da parte sua di entrare in attività con lui. L’entusiasmo era indescrivibile, lavora con il maestro per ben sei anni, poi nel 1985 continua da solo acquisendo come allevatore l’affisso Enci “dell’Oltrepo’”. Gli anni trascorrono e il mondo cinofilo fa sempre più parte della sua vita professionale, con quell’entusiasmo di sempre che lo stimola a nuove conoscenze e nuovi traguardi in materia. Per ultimo scopriamo la sua famiglia composta dalla moglie Vanna e dai figli Giulio, Andrea e l’ultimo arrivato Gianluca.